Impostazioni di visualizzazione

Testata con il logo della Provincia di Viterbo
Testata con il logo della Provincia di Viterbo


Inizio menu di navigazione

 Fine menu di navigazione

  

  Home -> Lavoro -> Centri per l'Impiego

 

CENTRI PER L'IMPIEGO

Nuove competenze della Provincia

Con l'attuazione del D.Lgs n. 469 del 23/12/1997 sono stati trasferiti compiti di funzioni in materia di collocamento e politiche attive del lavoro dal Ministero del lavoro alle regioni e alle Province affidando un ruolo centrale alle Province e prefigurando un sistema completamente nuovo: dal collocamento "passivo" si è passati ad una serie di servizi e politiche attive per il lavoro.

Alle Regioni sono assegnati compiti di indirizzo, coordinamento e programmazione e valutazione dei servizi territoriali per il lavoro, mentre alle Province sono demandati principalmente tre compiti; la costituzione dei Centri per l'impiego; la realizzazione delle procedure di carattere burocratico amministrativo e soprattutto l'attivazione di servizi individuali e collettivi a favore dell'occupazione. I Centri per l'Impiego, pertanto, saranno gestiti dalle Province.

Da qualche anno Ŕ in atto quindi un processo di profonda trasformazione dei CPI (ex Uffici di Collocamento), a cui sono stati attribuiti nuovi compiti in materia di lavoro, con l'obiettivo di renderli sempre pi¨ vicini alle esigenze dei cittadini in cerca di occupazione e delle imprese in cerca di professionalitÓ.

Centri per l'impiego

Il Centro per l'impiego è la struttura in cui avviene, gratuitamente, l'erogazione dei servizi pubblici per l'impiego, in risposta ai principali bisogni espressi dall'utenza (persone e aziende) a livello territoriale:

  • trovare un lavoro o scegliere un percorso professionale;
  • trovare la persona giusta per la propria azienda;
  • avere informazioni qualificate;
  • espletare gli adempimenti amministrativi richiesti dalla normativa del mercato del lavoro.

Chi può rivolgersi al centro per l'impiego

Tutti coloro che sono immediatamente disponibili ad inserirsi nel mercato del lavoro, in particolare:

  • Adolescenti, i minori di età compresa fra i 15 e i 18 anni, che non siano più soggetti all'obbligo scolastico;
  • Giovani, i soggetti di età superiore a 18 anni e fino a 25 anni compiuti o, se in possesso di un diploma universitario di laurea, fino a 29 anni compiuti, ovvero la diversa superiore età definita in conformità agli indirizzi dell'Unione europea;
  • Disoccupati di lunga durata, tutti coloro dopo aver perso un posto di lavoro o cessato un'attività di lavoro autonomo, siano alla ricerca di una nuova occupazione da più di 12 mesi o da più di 6 mesi se giovani;
  • Inoccupati di lunga durata, coloro che, senza aver precedentemente svolto un'attività lavorativa, siano alla ricerca di un'occupazione da più di 12 mesi o da più di 6 mesi se giovani;
  • Donne in reinserimento lavorativo, quelle che, già precedentemente occupate, intendano rientrare nel mercato del lavoro dopo almeno due anni di inattività;
  • fasce deboli, disabili, extracomunitari, extracomunitari, ex detenuti, tossicodipendenti, cassaintegrati o mobilità, over cinquantenni;
  • Anche i lavoratori già occupati in cerca di diversa occupazione possono rivolgersi al Centro per l'impiego e chiedere di avvalersi dei servizi attivati dal Centro.

Tutti coloro che hanno disponibilitÓ ad offrire lavoro:

  • Aziende;
  • Imprese per lo sviluppo locale;
  • Enti pubblici;
  • Associazioni.

 

 

Provincia di Viterbo - Via Saffi, 49 - 01100 VITERBO - Tel. 0761.3131
Documento valido secondo le norme sui Fogli si stile     Documento valido secondo le norme del linguaggio HTML