simboli home invia una e-mail alla Provincia di Viterbo mappa del sito

  Home -> Turismo -> I Comuni della provincia di Viterbo -> COMUNE DI ORIOLO ROMANO

 

COMUNE DI ORIOLO ROMANO

Non si hanno particolari notizie storiche su Oriolo Romano. Certo è che, trovandosi sulla via consolare Clodia, fosse un punto di passaggio e una zona strategica per civiltà etrusche e romane. I primi segni tangibili della storia di Oriolo sono riscontrabili solo a partire dal 1560, epoca in cui gli Orsini cedono il feudo ai Santacroce, promotori di un eccellente sviluppo urbanistico. E' in quell'epoca che sorgono il Palazzo Baronale e i luoghi di culto, come la Chiesa di Sant'Anna e la Chiesa di San Giorgio. Il governo della città passò alternativamente in mano agli Orsini, che per mancanza di eredi maschi della famiglia Santacroce lo ottennero di diritto, agli Altieri, che detennero il potere fino al 1922. La particolarità che rende il paese unico in Tuscia è data dal fatto che sia uno dei pochissimi insediamenti razionalmente pianificati dal punto di vista urbanistico. Infatti, Giorgio di Santacroce, ottenuto il feudo dagli Orsini nel 1560, decise di dar vita a una sorta di città ideale e affida al Vignola il compito di progettare un piano regolatore che poi si rivelò perfetto. Il borgo, infatti, appare razionalmente diviso, con la piazza centrale ricca e completa di palazzi governativi, abitazioni e una fontana(opera del Barozzi), e le vie che si snodano in maniera regolare, lasciando spazi aperti e vivibili

Da vedere/visitare

© 2010-2017 Provincia di Viterbo
torna in alto

PROVINCIA DI VITERBO
Via Saffi, 49 01100 VITERBO
Codice fiscale / Partita IVA 80005570561
Tel. 0761 3131(centralino) - Fax: 0761 313296
e-mail: provincia@provincia.vt.it

Uffico relazioni con il pubblico
Tel. 0761 313236 - Fax: 0761 313410
e-mail: urp@provicnia.vt.it