simboli home invia una e-mail alla Provincia di Viterbo mappa del sito

  Home -> Turismo -> I musei della provincia di Viterbo -> SANTUARIO MADONNA DELLA QUERCIA E MUSEO DEGLI EX VOTO

 

SANTUARIO MADONNA DELLA QUERCIA E MUSEO DEGLI EX VOTO - VITERBO
Piazza del Santuario, La Quercia

  • Tipologia: ECCLESIASTICO
  • Telefono: 0761 303430
  • Orario di apertura: su richiesta per il Museo
  • prezzo: gratuito
Descrizione:
Il museo è collocato all'interno della basilica della Madonna della Quercia, una delle più eleganti creazioni rinascimentali dell'Italia centrale. Il contenuto del museo è vario, ma ciò che maggiormente attrae l'attenzione è costituito dalle tavolette votive (ben 206). Vi sono alcuni esemplari della fine del 1400, molti del periodo rinascimentale, numerosi quelli che vanno dal 1600 aI 1700; pochi del 1700 e del 1800. Agli inizi del secolo XVI, i padri domenicani della congregazione di San Marco, di cui il convento della Quercia era una delle roccaforti, chiamarono a lavorare alla Quercia alcuni membri della famiglia fiorentina dei Benintendi o Fallimagini, esperti costruttori di ex voto in cera. Michel de Montaigne, durante il suo viaggio in Italia (1580-1581) visitò la Basilica e scrisse "La Chiesa è bella, piena di gran religione e di voti infiniti.. “. Ma oltre agli ex voto si potranno contemplare al museo tanti altri capolavori: un rotolo pergamenaceo contenente gli atti uffidali del vescovo di Viterbo Gardinai Pietro Gennari che concede l'autorizzazione al culto della Madonna della Quercia; un busto del Redentore attribuito a Giovanni della Robbia; una raccolta completa di statue di bronzo, raffiguranti Cristo e i dodici Apostoli (opera eseguita da fonditori romani intorno al 1668). Sono esposti inoltre alcuni corali del 1500 con deliziose miniature, pergamene con lettere brevi di pontefici e numerosi paramenti sacri; alcuni di gran pregio e di notevole importanza storica come il completo di Gregorio XIII del 1581, i paramenti del vescovo tedesco Clemente di Sassonia, consacrato da Benedetto XIII nella chiesa della Quercia e il completo donato dal Comune di Viterbo per la liberazione dei terremoti del 1695. Inoltre, in apposite vetrinette, calici, pissidi, ostensori e degli ex voto d'argento, raffiguranti personaggi, che furono miracolati dalla Madonna della Quercia; interessante un ostensorio d'argento e cristallo del 1613.
© 2010-2017 Provincia di Viterbo
torna in alto

PROVINCIA DI VITERBO
Via Saffi, 49 01100 VITERBO
Codice fiscale / Partita IVA 80005570561
Tel. 0761 3131(centralino) - Fax: 0761 313296
e-mail: provincia@provincia.vt.it

Uffico relazioni con il pubblico
Tel. 0761 313236 - Fax: 0761 313410
e-mail: urp@provicnia.vt.it